HOTEL COLONNA FRASCATI - università di tor vergata


università degli studi di Roma Tor Vergata, la seconda universitàUNIVERSITÀ DI TOR VERGATA (5 km)

L'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, la seconda università di Roma, vicino Frascati. Fondata nel 1982, con le sue facoltà di Economia, Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Lettere e filosofia, Scienze matematiche fisiche e naturali, e Ingegneria, è raggiungibile rapidamente e comodamente dall'Hotel Colonna.

Seconda università statale in ordine cronologico terza per numero di iscritti, l'ateneo si estende su un terreno di circa 600 ettari e ricalca l'idea dei campus anglosassoni.
L'Università di "Roma Due" venne istituita nel 1972 con la legge 771 che ne stabilisce anche l'organizzazione; seguirono poi alcune altre tappe legislative che portarono nel 1980 all'acquisto della prima sede, un'ex hotel in zona Romanina, a cui seguirono gli acquisti degli altri appezzamenti ed edifici, fra cui la bellissima Villa Mondragone, splendida sede di rappresentanza situata nei pressi di Monte Porzio Catone, a due passi da Frascati. L'attività didattica cominciò nel 1982.
Negli anni, il campus si è progressivamente espanso fino ai giorni nostri, in varie fasi, fra le quali il celebre piano del 2005 per la "Città dello Sport", progettata dal genio di Santiago Calatrava, che prevedeva la sede per alcune nuove facoltà, un rettorato di oltre 90 metri, residenze per studenti ed addetti, ma il progetto, rimasto incompiuto, fu bloccato a causa dei costi che lievitarono oltre il doppio della cifra stimata.
L'Università di Tor Vergata comprende comprende 6 macro aree (Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Medicina e Chirurgia, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali) per un'offerta formativa di oltre 100 corsi di Laurea.
Importantissime le convenzioni fra l'Ateneo e gli istituti scientifici che operano nei Castelli Romani, quali il CNR e l'INFN (entrambi con sedi all'interno dell'Università) così come importantissimo è il PTV - Policlinico Tor Vergata, fondato con una partecipata fra Regione Lazio e l'Ateneo.
Ricordiamo inoltre l'eccellente giardino botanico dell'Università, gestito dalla Società Botanica Italiana e che conserva soprattutto numerosissimi alberi, ergendosi a baluardo contro il rischio di estinzione di numerose speci.

banner

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.. Ulteriori informazioni.