Menu

Prenota ora

MIGLIORE TARIFFA GARANTITA

Data:
Notti:
Camere:
Persone:
Promo Code:

Banca d'Italia: Centro Donato Menichella a Frascati.

La Banca d'Italia (nota all'opinione pubblica e Ai Media come Bankitalia) è la banca centrale della Repubblica italiana e fa parte del Sistema Europeo Delle Banche Centrali (SEBC) dal 1998.

Questa è un'istituzione di diritto pubblico come stabilito dal Regio decreto-legge del 15 marzo 1936 e ha uffici e filiali in tutta Italia, compresa la sede di Frascati, ovvero il Centro Donato Menichella CDM.
La filiale, che vanta oltre 60 dipendendenti, si trova vicino all'Hotel Colonna, è specializzata nel trattamento del contante e non opera con il pubblico ma solo con banche e Poste Italiane per il trattamento del contante.

Il Centro "Donato Menichella" della Banca d'Italia, è sito in Largo Guido Carli 1, località Verminicino (a Frascati), ed è raggiungibile rapidamente e comodamente dalla nostra posizione. Pe raggiungerlo da Frascati bisogna percorrere una parte di via Enrico Fermi, procedendo in direzione Viale Luigi Einaudi. Poche centinaia di metri percorrendo Viale Einaudi e si giunge direttamente presso il Centro.

Donato Menichella
Donato Menichella (Biccari, 23 gennaio 1896 – Roma, 23 luglio 1984) fu uno storico direttore generale dell'IRI e governatore della Banca d'Italia.
Si laurea in Scienze sociali presso l'Istituto Cesare Alfieri di Firenze e il primo impiego di spessore è alle dipendenze dell'Istituto Nazionale per i cambi con l'estero (INCE).
Entra nel 1921 in Banca d'Italia e nel 1923 si occupa della liquidazione della Banca Italiana di Sconto (BIS).
La sua carriera prosegue passando per vari enti (Banca Nazionale di Credito BNC, nuova BNC, Società Finanziaria).
Nel 1933 è chiamato a capo della Sezione Smobilizzi Industriali dell Istituto per la Ricostruzione Industriale IRI e il suo lavoro preziosissimo lo porterà al ruolo di Direttore Generale che manterrà dal 1934 al 1944.
Celebre la sua partecipazione alla legge bancaria del 36 che verrà ribattezzata "riforma Menichella".
Nel 1946 assume il ruolo di Direttore generale della Banca d'Italia; nel 1947 il ruolo di Governatore della Banca d'Italia.
E' inoltre fra i fondatori dell'Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno (SVIMEZ) ed è lui che suggerisce l'idea per una "Cassa per il Mezzogiorno" del 1950.
Alla sua figura la Banca d'Italia dedica una prestigiosa borsa di studio ed il celebre centro situato a Vermicino (Frascati).

20/02/2019

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO